Consigliato ai genitori di Pinca Pallina


“Un gioco da bambini”, J. G. Ballard, Feltrinelli.

C’era una volta un sobborgo di Londra abitato da affermati professionisri con le loro famigliole glassate nella borghesia. Una bella mattina la glassatura si crepa, tutti gli adulti della zona vengono trovati assassinati e dei ragazzi e bambini nessuna traccia.
Questa è la favola nera in cui deve raccappezzarsi la polizia.
Un ritratto spietato, ma plausibile della società; figli cresciuti sotto un regime d’amore e d’affetto, ma a un regime fa sempre seguito una rivoluzione.
Allora alla fine del libro mi è venuto in mente che conosco una Pinca Pallina la cui madre e il cui padre hanno il profilo su facebook e postano quotidianamente solo le attività di Pinca Pallina, come se l’essere divenuti genitori annientasse qualsiasi altro interesse, quindi ogni giorno leggo cose tipo: “Siamo stati con Pinca Pallina da Mc Donald è stata bravissima”, “prima volta la cinema di Pinca Pallina, la più brava”. Ma io quella Pinca Pallina la conosco e di persona è una simpatica canaglia che prende a calcetti la madre e sfregia il padre con le unghie che non si fa mai tagliare, il loro regime di amore mi pare abbia prodotto un piccolo mostro che sbudellerà quei pallosi dei suoi genitori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...