Cronaca di un pianto annunciato

“Io e Marley”, John Grogan, Sperling & Kupfer.

Un po’ è scorretto il libro che fa leva sulla sensibilità di possessori o almeno amanti di cani e un po’ sono scorretta io che mi infilo sempre nella lettura di questi libri che so come vanno a finire. Perchè so che un cane mediamente ha una spernaza di vita inferiore a quella dei suoi padroni e soprattutto tale speranza di vita è uguale al tempo di lettura.
Grogan sapeva che avrebbe fatto breccia nel cuore di un sacco di gente e se ne è approfittato tranquillamente, ma glielo si concede anche solo per l’epitaffio che compone per il suo Marley che ti fa venire voglia alla fine del libro di andare dal tuo cane abbracciartelo tutto e dirgli “che culo io ti ho ancora qui”!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...