Giochiamo con il puzzle di Sarah Waters

“Ladra”, Sarah Waters, Tea.

Un libro puzzle: metti insieme i pezzettini un po’ alla volta. Parte in sordina, sembra una storia come tante nell’Inghilterra vittoriana con in più il colore del sottobosco dei ladruncoli londinesi, poi la storia ti prende.
Ti accorgi che non tutto sembra scontato come avevi immaginato nelle prime pagine, tant’è che al secono capitolo ho avuto un attimo di stordimento non capendo dove mi trovavo, che storia era, ribaltato completamente il contesto e i personaggi.
Insomma un bel libro ben congeniato, solo un appunto sul finale che ho sentito un po’ come un tradimento, ti sorbisci per quasi 500 pagine raggiri, depravazioni, follia e poi la waters taglia corto con un tutto è bene quel che finisce bene. naaa brutto finale!

La BBC ne ha fatto una mini-serie dal titolo “Fingersmith”, credo mai tradotta in italiano, un bel tuffo tra favoriti,sottanone, cammei, mani guantate per tutti quelli che amano il sapore vittoriano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...