Il cuore è uno zingaro ed effettivamente va

“Se mi lasci fa male”, Stefania Bertola, Tea.

La scuola Nicola Di Bari trionfa.
Passi molto divertenti, uno per tutti:

Arianna

Il vostro mito. Il modello e l’ispiratrice di ogni lasciata volitiva e intraprendente. Sapete com’è la storia. Arianna presta un gomintolo a Teseo, di conseguenza si sposano, e dopo un po’ Teseo si innamora di una certa Egle. Invece di battere la squallida strada del “Ho bisogno di capire me stesso, vado a stare per un po’ in un residence”, Teseo si comporta con la grandiosità di un eroe mitologico. Porta Arianna in gita sull’isola di Nasso, e di notte riparte abbandonandola lì. Ed è qui che Arianna mette in luce la propria tempra. Altro che quella rovinata di Medea. Piange e si dispera? Certo, ma per un tempo x. Dopo di che, si guarda intorno, nota la presenza del dio Dioniso, lo seduce, e lui se la porta appresso nell’Olimpo, facendola diventare una dea immortale e probabilmente anche costellazione. Questo si il vostro itineriario di riferimento: quello che vi ha piantate era un eroe? Il prossimo sarà un dio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...