Il faut accepter de souffrir

“Inganni d’amore”, Cedric Prevost, Garzanti.

“Devenez l’être cher d’une personne solitaire. Quique vous soyez, nous avons besoin de vous”

E rispondendo a questa inserzione un’aspirante attrice si ritova a fare interpetazioni del tutto particolari nella vita altrui, gente che ha bisogno di sentimenti ed emozioni ingaggia attori per regalargliele, per disfare gropponi, ma a un certo punto la finzione si confonde con la realtà fino a un finale a libera interpretazione del tipo “inventa tu il finale caro lettore”.
Insomma un modo arizigogolato e originale per dire “il faut accepter de souffrir”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...