Voglio un Humbert-Humbert

“Lolita”, Vladimir Nabokov, Adelphi.

C’è una giovane esploratrice, Lo-li-ta, che ha fatto suo questo motto: arricchisco la mia vita con nobili azioni. Il mio dovere è quello di rendermi utile. Sono amica degli animali maschi. Ubbidisco agli ordini. Sono allegra. Sono frugale e sono assolutamente sozza nei pensieri, nelle parole e negli atti.
Poi c’è Humbert-Humbert raffinato quarantenne che traduce il suo essere pedofilo con il termine passione smodata per le ninfette; cerca di essere austero e corretto, per nulla attenterebbe all’innocenza di una bambinetta. Le strade dei due si incrociano e comincia il viaggio per le strade d’america e il viaggio di Humbert nell’ossessione.
Ossessione che non è quella per le ninfette, ma un’ossessione d’amore, la cieca fedeltà alla sua ninfetta rende tutto patetico e perverso. La fedeltà!
Nabokov incanta con il suo linguaggio, incantano i ragionamenti che mette in bocca a Humbert-Humbert, ti incanta già dall’incipit del libro quando ti induce a pronunciare con lui Lo-li-ta, per vedere se effettivamente la tua lingua compie quel breve viaggio di tre passi sul palato per andare a bussare, tre volte, contro i denti.
Il tema? moralmente deplorevole? L’autore che ha una fiducia smodatata nel lettore, lascia a lui la libertà di scelta, lui ti dà tutti gli elementi, poi tu decidi se indignarti o apprezzare questo capolavoro nella sua vera essenza. Lolita non rimorchia alcuna morale, ti dà solo una grande beatitudine estetica.

First & Last Lines

“Lolita, luce della mia vita, fuoco dei miei lombi. Mio peccato, anima mia. Lo-li-ta: la punta della lingua compie un percorso di tre passi sul palato per battere, al terzo, contro i denti. Lo. Li. Ta”

“Penso agli uri e agli angeli, al segreto dei pigmenti duraturi, ai sonetti profetici, al rifugio dell’arte. E questa è la sola immortalità che tu ed io possiamo condividere, mia Lolita”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...