Indovina l’assassino con Poirot

“Poirot a Styles Court”, Agatha Christie, Mondadori.

Il primo libro che ha scritto Agathe Christie, grande lettrice di libri polizieschi coglie la sfida che le lancia la sorella: “perchè non provi a scrivere un libro”, e partorisce questo ingegnoso libricino che gli editori non si filano poi tanto, per un bel po’ di tempo.

E’ in un certo senso emozionante vedere entrare in scena per la prima volta quel tarchiatello di Poirot, lui che con i suoi occhietti buffi studia tutto nel minimo dettaglio per servirti su un piatto d’argento la soluzione di un delitto che altrimenti rimarrebbe irrisolto.

Una casa in campagna, un nugolo di invitati che trascorrono il loro tempo tra queste mura, un delitto, l’assassino è lì in mezzo ed è inevitabile fare pronostici ogni due o tre pagine, perchè la Christie te lo fornisce tutto il castello di indizi, ma in un modo così sofisticato che  ti costringe a decriptare ogni informazione.

Tu, lettore non potrai mai avere lo sguardo di Poirot sulle cose, forse perchè sei privo di quegli occhietti buffi, mentre lui osserva un oggetto, tu inizi a fare pensieri involuti sul significato di quell’oggetto nel delitto che ti portano completamente fuori strada, invece Monsieur Poirot, da bravo maniaco dell’ordine,  guarda quel vasetto fuori posto solo perchè stona con l’armonia di un tutto ordinato. E poi ti distrai quando fa un’osservazione che  a te sembra superflua, una semplice considerazione en passant diventa chiave di una qualche soluzione.

Un giardino di indiziati, ma solo un giardiniere è in grado di estirpare il fiore carnivoro: quella palletta di lardo di Monsieur Poirot, è inutile illudersi di poterlo uguagliare.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...