Guardare il mondo attraverso lenti rosa non è peggio che guardarlo attraverso lenti grigie

“Enormi cambiamenti all’ultimo momento”, Grace Paley, Einaudi.

La grazia e la maestria di questa scrittrice nel dipingere piccoli ritratti di vita quotidiana lascia sempre a bocca aperta.
I protagonisti sono sempre donne o bambini, gente che mette il suo bel paio di occhialetti rosa e cerca di guardare il mondo attraverso una prospettiva diversa, con l’ardire di pensare che qualcosa si possa migliorare.
Sono tante le voci che percorrno i racconti della Paley, ma quella migliore e più presente è quella di Faith il suo alter ego con la sua truppa di figlioli. Una donna che studia il mondo dall’alto dei rami di un sicomoro, filosofeggia con bambini novennni, lei che si pensa come un ripensamento di un dio che fu re dei Giudei e che guarda giù dal suo santo quartier generale ha le uscite più brillanti, comiche e talvolta amarognole.
Terminata la lettura resta un certo strabismo da occhialetti rosa che fa vedere alcune cose da un’angolazione diversa.

First and Last Lines

Dal racconto “Faith sull’albero”

“Proprio quando avevo più bisogno di una conversazione seria, di una ventata del vasto mondo, e cioè di almeno un compagno intelligente capace di tradurre il mio linguaggio amichevole nella sua lingua di immortale amore carnale, proprio allora ero costretta a stazionare ai giardini del quartiere, circondata da bambini”

“Poi incontrai uomini e donne impegnati in attività diverse, gente decisa, e spinta fuori da quei giardini galeotti della sincerità dei miei bambini, pensai sempre di più, col passare dei giorni, a come andava il mondo”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...