Non è tutto noir quello che è spietato

“Lucky”, Alice Sebold, E/O. Sorprendente la scrittura che la sebold utilizza per descrivere il proprio stupro, una lucida precisione descrittiva che in alcuni momenti fa pensare che si stia leggendo un noir americano alla Lansdale o alla Ellroy, invece no, è tutto vero. La violenza non è solo nella descrizione dello stupro, ma è soprattutto…