Nessuno ti giuro, nemmeno il destino

“Nemmeno il destino”, Gianfranco Bettin, Feltrinelli. Questo è uno di quei libri che leggi una volta preso dalla trama e poi ti viene da rileggere perchè alla fine ti accorgi che non l’hai gustato, ci sono dei picchi di poesia. Il titolo che riprende il refrain di una vecchia canzone di Mina, suggerisce candidamente il…