Le piccole cose che costituiscono la vita di tutti i giorni

“Piccoli contrattempi del vivere”, Grace Paley, Giunti. Donne che contano i loro bambini e fanno le altezzose come se avessero inventato la vita, uomini che devono avere fortuna nel mondo per sentirsi felici, diplomate in sentimenti che portano l’esperienza nascosta tra la camicetta e la pelle. Questi sono i personaggi dello zoo della vita che…

L’arte del sogno

“Tu più di chiunque altro”, Miranda July, Feltrinelli. Tante storie che fluttuano come degli aquiloni in cielo, a terra c’è la mano di Miranda July che regge i fili di tutti questi colorati aquiloni. L’autrice che sembra uscita da un fumetto con suoi occhi da cerbiatta lascia che i suoi personaggi si librino in queste…

C’è un paesaggio sotto la superficie del racconto

“Vuoi star zitta, per favore?”, Raymond Carver, Minimum Fax. “Una poesia o un racconto sono un atto di comunicazione tra lo scrittore e il lettore. Non c’è ferro che possa trafiggere il cuore con più forza di un punto messo al punto giusto”, il labor limae di Carver lascia senza parole, toglie tutto il superfluo,…

Infiniti peccatori

“Infiniti peccati”, Richard Ford, Feltrinelli. “Poche cose, sulla terra, sono veramente misteriose. Per la maggior parte hanno, dietro, spiegazioni deludenti, per strane che possano sembrare a prima vista” è tutto qui il senso del libro di Ford. Infiniti peccatori, non tanto infiniti peccati, perchè in fondo il peccato su cui si concentra Ford è sempre…

Un viaggio allucinogeno

“L’inferno comincia nel giardino”, Jonatha Lethem, Minimum Fax. Questo libro è come una bustina di funghetti allucinogeni, ogni racconto è come un funghetto che ti porta in realtà alternative. Primo funghetto: il viaggio in un inferno in cui il tempo non comincia fino a quando non ti alzi dal tavolo dove aspetti la colazione che…

Il controcanto della solitudine: il conformismo

“Undici solitudini”, Richard Yates, Minimum Fax. Un libro eccezionale, un lavoro di precisione con cui Yates ha tracciato sì le undici solitudini del protagonista di ogni racconto, ma anche quella di tutti i comprimari. Tutte le solitudini descritte seppur completamente diverse tra loro, sono perfette in ogni minimo particolare, le riesci a sentirle sulla tua…

Riscoprire il gusto del racconto

“Il cimitero senza lapidi e altre storie nere”, Neil Gaiman, Mondadori. Con questo librettino ho riscoperto il gusto per i racconti, non mi succede mai quando finisco un libro di racconti di andare a cercare altre cose tra le pagine che mi erano sfuggite, prefazioni, conclusioni, ringraziamenti, di solito lo faccio solo con libroni che…